Un impianto antifurto wireless è un tipo di impianto di allarme per abitazione o per azienda che non necessita della posa dei cavi. I sensori che vengono installati senza interventi murari possono essere divisi tra sensori perimetrali esterni, rilevatori interni e contatti magnetici.

Esistono diversi tipi di antifurto, dai kit di allarme che si possono installare in autonomia agli impianti di allarme professionali che necessitano di un sopralluogo e l’installazione di un professionista. Non esiste un sistema di allarme che va bene per tutti, ma esiste un impianto di allarme giusto per le proprie esigenze.

Come abbiamo detto, è fondamentale partire da un sopralluogo di un professionista per capire le nostre esigenze e i punti della propria abitazione che richiedono di maggiore attenzione. I professionisti HAS mettono a tua disposizione tutta la loro esperienza e capacità di comprendere le esigenze del cliente, trovando la soluzione giusta insieme a te.

Come è composto un impianto di allarme?

Tutto parte dalla centralina, il cervello intelligente di tutto il sistema di allarme. All’unità centrale arrivano tutte le informazioni che i sensori installati nella casa o nell’ufficio rilevano. Il canale di trasmissione delle informazioni è quello radio perché gli allarmi più moderni funzionano in modalità wireless. A questa particolarità, gli antifurti moderni, come HAS, aggiungono un’ulteriore livello di sicurezza: tutte le informazioni sono criptate e vengono veicolate su tre frequenze diverse così che un malintenzionato abbia la strada sbarrata nel tentativo di disturbare il segnale.

I sensori che vengono installati senza interventi murari, un impianto antifurto wireless non necessita della posa dei cavi, possono essere divisi tra sensori perimetrali esterni, rivelatori interni e contatti magnetici.

Sensori esterni

Ogni sensore ha delle caratteristiche particolari, ad esempio i sensori esterni devono essere impermeabili perché devono proteggere la casa nella parte esterna come il giardino, il terrazzo e utilizzano un fascio a raggi infrarossi (raggio PIR) per intercettare ogni movimento all’esterno. Un sistema di allarme evoluto come HAS ha la capacità di riconoscere il movimento di un animale domestico da quello di una persona in modo da attivare la protezione solo quando serve, evitando falsi allarmi.

Sensori interni

All’interno, si possono installare i sensori rottura vetro in grado di percepire le vibrazioni anomale (come ad esempio un trapano per aprire un varco nel muro) oppure la rottura di un vetro.

I sensori volumetrici invece rilevano il movimento e le presenze indesiderate. Normalmente vengono affiancati da telecamere capaci di servire il flusso di immagini in streaming in modo da monitorare direttamente sul proprio smartphone quello che sta succedendo in casa o in ufficio.

A tutti i sensori viene affiancata la sirena che ha una duplice funzione di emettere un segnale acustico che avvisa i vicini e allontanare il malintenzionato dal suo obiettivo.

Scegliere HAS per la tua casa automatica e sicura

L’allarme wireless HAS sfrutta al suo interno la tecnologia PowerG che è quattro volte più potente dei tradizionali sistemi di trasmissione a due vie, come un antifurto israeliano, che garantisce una connessione affidabile facendo in modo che i segnali non vengano mai bloccati da malintenzionati.

Oltre alla compatibilità con PowerG, ogni HAS include una speciale scheda madre per la retrocompatibilità con una delle tre diverse frequenze wireless legacy: 319,5 MHz (S-Line, Interlogix) 345 MHz (Honeywell, 2gig) o 433 MHz (DSC) per consentirti di riutilizzare i tuoi vecchi sensori senza richiedere un costoso traduttore.

Il nostro kit starter include un touchscreen HD da 7 pollici, una fotocamera da 5 MP incorporata, un sensore rottura vetro, un sensore volumetrico e un contatto che rileva l’apertura.

CONTATTA UN NOSTRO ESPERTO IN SICUREZZA SUBITO

Mettici alla prova, siamo a tua disposizione per una prova o per una consulenza con uno nostro dei nostri esperti in sicurezza a tua disposizione.

Grazie i tuoi dati sono stati inviati correttamente.
Ops... c'è stato un errore. Prova a inviare i tuoi dati più tardi.